Statuto

foto Archivio Castelli doc
Statuto della Fondazione

Articolo 1 – Denominazione, costituzione, sede, soci, durata
1.1 E' costituita ai sensi del Codice Civile una Fondazione denominata "Barolo & Castles Foundation" (in italiano "Fondazione Barolo & Castelli"), con sede in Barolo, piazza Falletti, presso il Castello Comunale Falletti di Barolo.
1.2 Potranno essere Soci Fondatori, sia che siano presenti all'Atto Costitutivo sia che aderiscano entro il 31.12.2013, i seguenti soggetti:
a) il Comune di Barolo,
b) la Regione Piemonte,
c) il Comune di Roddi,
d) il Comune di Serralunga d'Alba
e) l Ente Turismo Alba Bra Langhe e Roero - Società Consortile a Responsabilità Limitata
f) il Consorzio di Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Roero
g) il Consorzio Turistico Langhe Monferrato Roero
h) i soggetti ammessi con la qualifica di "Socio Fondatore", entro il 2013.
1.3 Potranno essere Soci Sostenitori i soggetti pubblici e privati che concorreranno alla realizzazione degli scopi della Fondazione anche mediante contribuzioni in denaro e/o natura, e che saranno approvati come tali dal Consiglio di Amministrazione, tra i quali a titolo esemplificativo:
a) gli Enti Pubblici, come Enti Locali in forma singola o associata ( Province, Comuni, Unioni di Comuni ecc…)
b) gli Enti di Diritto Pubblico ( come le Camere di Commercio, ecc…)
c) gli Enti Privati ( tra cui le Associazioni di Categoria, ecc…)
d) le Associazioni Culturali, Enoiche o di altro tipo purchè senza fini di lucro (tra cui l'Enoteca Regionale del Barolo, ecc…)
e) le persone fisiche che possano concorre alla realizzazione degli scopi della Fondazione
1.4 Ai Soci Sostenitori è richiesta la permanenza nella Fondazione per almeno un quinquennio dal momento dell'adesione; successivamente tali Soci avranno facoltà di recedere con invio di lettera raccomandata almeno tre mesi prima della chiusura di ciascun esercizio e il recesso avrà effetto dal primo gennaio dell'anno successivo.
1.5 L'Ammissione alla Fondazione si richiede inoltrando domanda scritta dalla quale deve risultare:
a) ragione sociale, luogo e data di costituzione, sede legale ed eventuale domicilio, o se persone fisiche i dati anagrafici completi;
b) tipo di attività esercitata;
c) dichiarazione di piena conoscenza ed accettazione totale dell'Atto Costitutivo, delle disposizioni dello Statuto, delle norme e degli eventuali Regolamenti, delle deliberazioni già adottate dagli Organi della Fondazione;
d) il Regolamento Interno di funzionamento di cui all'art. 8.2 lettera k) potrà individuare ulteriori elementi necessari al perfezionamento dell'adesione.
1.6 Sulla domanda di adesione alla Fondazione decide, in modo inappellabile, il Consiglio di Indirizzo per quanto riguarda i Soci Fondatori, e il Consiglio di Amministrazione per quanto attiene le altre categorie di Soci; l'eventuale ricusazione della domanda può essere motivata a chi l'ha sottoposta, ma non è soggetta ad impugnazione.
1.7 La Fondazione potrà definire forme di partenariato e/o sponsorizzazione anche non continuativi con soggetti pubblici e/o privati che, condividendo le finalità della Fondazione, possano sostenerne, in denaro e/o in natura, le attività.
1.8 La Fondazione avrà durata a tempo indeterminato.

Articolo 2 – Finalità
2.1 La Fondazione, che è apolitica, non ha fini di lucro e non distribuisce utili, persegue le finalità, secondo le linee guida della Regione Piemonte e gli indirizzi assunti dai Soci Fondatori e Sostenitori, in coerenza e continuità con le funzioni storiche e le specifiche missioni del Museo del Vino e del Castello di Barolo e assicurandone l'autonomia:
a) della conservazione, manutenzione, gestione e valorizzazione del complesso monumentale comprendente il Castello Comunale Falletti di Barolo e il Museo del Vino ivi ospitato, nonché ogni altra pertinenza, bene, collezione o allestimento museale a questi riconducibili;
b) della conservazione, manutenzione, gestione e valorizzazione del complesso monumentale comprendente il Castello Comunale di Roddi, nonché ogni altra pertinenza, bene, collezione o allestimento museale a questi riconducibili;
c) della conservazione, manutenzione, gestione e valorizzazione di castelli, dimore storiche o altri complessi museali del territorio di Langhe e Roero;
d) della promozione del territorio nell'esercizio delle proprie attività ed iniziative nel settore della coltura, del turismo, della vitivinicoltura, della documentazione storica e della formazione. Per il raggiungimento di tale obiettivo la Fondazione può interagire presso altri edifici storici, o altre strutture museali e non, del territorio.
2.2 Nell'ambito delle sue finalità la Fondazione persegue, anche in collaborazione con terzi:
a) la migliore fruizione da parte del pubblico delle attività museali e dei beni culturali, per i quali potranno essere realizzati appositi studi di fattibilità finalizzati a valutarne le modalità di apertura, la fruibilità e la sostenibilità economica;
b) l'organizzazione di mostre, nonché di studi, ricerche, iniziative scientifiche, attività produttive, didattiche o divulgative, anche in collaborazione con il sistema scolastico ed universitario e con istituzioni culturali e di ricerca italiane e straniere;
c) l'organizzazione, la promozione, la realizzazione, il coordinamento e il patrocinio di progetti, di iniziative, di attività ed eventi culturali, anche connessi a particolari aspetti dei Castelli e dei Musei, di operazioni di recupero e restauro, di tutela dell'ambiente e del paesaggio o di diffusione delle tradizioni enoiche de enogastronomiche;
d) l'organizzazione di itinerari culturali, paesaggistici ed enoici individuati mediane la connessione fra beni culturali e ambientali diversi, anche in collaborazione con gli Enti e organi competenti per il turismo; e) la promozione, in Italia e all'Estero, della conoscenza dei Castelli, dei Musei e del territorio, nonché la cura della comunicazione e dell'immagine relative ai medesimi;
f) l'accoglienza dei visitatori e degli operatori che approdano ai Castelli – Musei proponendo loro una puntuale ed articolata informazione sul territorio;
g) la partecipazione, nell'ambito delle attività legate ai Castelli e ai Musei, alle iniziative culturali e turistiche del territorio e degli operatori vitivinicoli, del commercio e dei servizi che avranno stipulato apposite Convenzioni con la Fondazione;
h) la promozione della formazione professionale mediante specifici interventi formativi nell'ambito delle finalità perseguite, conformemente alla legislazione vigente in materia;
i) il reperimento di finanziamenti pubblici e privati adeguati alla gestione della Fondazione.
2.3 Per la realizzazione di quanto sopra, la Fondazione può svolgere, direttamente tramite terzi, ogni altra attività ausiliaria, connessa, strumentale, affine, complementare, aggiuntiva o comunque utile o solo opportuna al perseguimento delle proprie finalità, comprese tutte le operazioni commerciali, mobiliari ed immobiliari ritenute utili per il raggiungimento dello scopo. A titolo esemplificativo e non esaustivo, la Fondazione può pertanto:
a) stipulare con enti pubblici o soggetti privati accordi o contratti di qualsiasi natura e durata utili o anche solo opportuni al perseguimento delle proprie finalità, quali, a titolo esemplificativo, l'acquisto di beni strumentali o servizi, l'assunzione di personale dipendente, l'accensione di mutui o finanziamenti;
b) avvalersi della collaborazione, a titolo gratuito o a titolo oneroso, di soggetti pubblici o privati che possano garantire esperienza e competenza nei settori di interesse, ivi compresi i Soci Fondatori e Sostenitori;
c) assumere e concedere garanzie, commissioni, rappresentanze e mandati, nonché compiere tutti gli atti e concludere tutte le operazioni commerciali, finanziarie, mobiliari ed immobiliari necessarie o utili per il raggiungimento degli scopi sociali;
d) partecipare, anche in veste di fondatore, ad associazioni, fondazioni, comitati, e, più in generale, istituzioni pubbliche o private, comprese società di capitali, che perseguano finalità coerenti con le proprie.
2.4 L'attività della Fondazione si svolge sulla base del documento programmatico annuale di cui all'art. 15 nonché del documento programmatico -finanziario pluriennale di cui all'art. 16.
2.5 La fondazione opera esclusivamente nel territorio della Regione Piemonte e può avere sedi operative unicamente sul suo territorio.

Scarica il PDF completo »

Calendario

Informazioni

Barolo & Castles Foundation
Piazza Falletti - 12060 Barolo (CN)
Telefono +39 0173 38 66 97
Cell. +39 331 7342499
Fax +39 0173 38 07 14
Email info@barolofoundation.it